Da dove viene la diffusione del cancro al seno a

Da dove viene la diffusione del cancro al seno a

In una biopsia, un ago viene utilizzato per rimuovere un campione di un’area anomala. Una biopsia escissione rimuove l’intera area anormale, spesso con un margine di tessuto normale circostante. Una biopsia escissione è molto simile a un tipo di intervento chirurgico al seno conservazione chiamata lumpectomia.

Qual è il carcinoma o adenocarcinoma?

Carcinoma è un termine utilizzato per descrivere un cancro che inizia nello strato di rivestimento (cellule epiteliali) di organi come il seno. Quasi tutti i tumori al seno sono carcinomi. La maggior parte sono il tipo di carcinoma che parte ghiandolare tessuto chiamato adenocarcinoma.

Ciò che è infiltrante o invasivo?

Queste parole sono usati per significare che il cancro non è un pre-cancro (o in situ), ma è un vero cancro.

Il seno normale è fatta di condotti che terminano in un gruppo di sacche vedenti fine (lobuli). Il cancro inizia nelle cellule che rivestono i dotti e lobuli, quando una cellula normale diventa una cellula di carcinoma. Finché le cellule di carcinoma sono ancora limitate ai dotti mammari o lobuli, senza rompersi ea crescere nel tessuto circostante, si ritiene carcinoma in situ. Una volta che le cellule di carcinoma sono cresciuti e scoppiate dei dotti o lobuli, si parla di carcinoma invasivo o infiltrante. In un carcinoma invasivo, le cellule tumorali possono diffondersi (metastasi) ad altre parti del corpo.

Che cosa significa se il mio carcinoma duttale si chiama o lobulare o carcinoma con le caratteristiche del dotto e lobulare?

carcinomi del seno sono spesso divisi in 2 tipi principali, duttale e lobulare, in base a come si guardano sotto il microscopio. In alcuni casi, il tumore può avere caratteristiche di entrambi e sono chiamati duttale mista e carcinoma lobulare. Nel carcinoma duttale invasivo, il tipo più comune di cancro al seno, il cancro sembra aver iniziato in un condotto (di passaggio del latte), e poi cresciuto attraverso la parete del condotto nel tessuto adiposo del seno. Nel carcinoma lobulare invasivo, il cancro sembra aver iniziato nel lobo, e poi cresciuto attraverso la parete del condotto nel tessuto adiposo del seno. In generale, invasive carcinoma duttale lobulare invasivo e della mammella non sono trattati in modo diverso.

Che cosa significa se il mio rapporto cita E-caderina?

E-caderina è una prova che il patologo può utilizzare per aiutare a determinare se il tumore è duttale o lobulare. Se il rapporto non menziona E-caderina, vuol dire che questo test non era necessaria per dire che tipo di cancro che avete.

Che cosa significa se il mio carcinoma è ben differenziato, moderatamente differenziato, o scarsamente differenziato?

Se si guarda a le cellule tumorali al microscopio, il patologo cerca determinate caratteristiche che possono aiutare a predire la probabilità che il cancro è quello di crescere e diffondersi. Queste caratteristiche comprendono la disposizione delle celle in relazione tra loro, sia che formano tubuli, quanto strettamente assomigliano cellule mammarie normali (grado nucleare), e quante delle cellule tumorali sono nel processo di divisione (conta mitotica). Queste caratteristiche nel loro insieme determinano il modo differenziato il tumore è (e il suo grado – vedi sotto).

Ben differenziati carcinomi hanno relativamente cellule normali dall’aspetto che non sembrano essere in rapida crescita e sono disposti in piccoli tubuli per il cancro duttale e lobulare corde nel cancro. Questi tumori tendono a crescere e diffondersi lentamente e in modo da avere una migliore prognosi (Outlook).

Scarsamente differenziati carcinomi mancano di caratteristiche normali, tendono a crescere e diffondersi più rapidamente, e hanno una prognosi peggiore. Moderatamente differenziato carcinomi hanno caratteristiche e la prognosi in-tra questi due.

Qual è il grado istologico o grado Nottingham o grado Elston?

Questi gradi sono simili a quanto descritto nella domanda precedente la differenziazione. I numeri sono assegnati a differenti caratteristiche viste al microscopio e poi sommati per assegnare il grado.

  • Se i numeri aggiungere fino a 3-5, il tumore è di grado 1 (ben differenziati).
  • Se si sommano a 6 o 7, significa che il tumore è di grado 2 (moderatamente differenziato).
  • Se si sommano a 8 o 9 significa che il tumore è di grado 3 (scarsamente differenziato).

Che cosa significa se Ki67 è menzionato nella mia relazione?

Ki67 è un modo per misurare la velocità con cui le cellule tumorali sono in crescita e dividendo. Valori elevati (oltre il 30%) per Ki67 significano che molte cellule sono dividendo, e prevedere una prognosi peggiore (Outlook).

Cosa significa se il mio carcinoma ha tubolare, mucinoso, cribriforme, o caratteristiche micropapillary?

Questi sono diversi tipi di carcinoma duttale che possono essere identificati al microscopio.

Tubolare, mucinosi, e carcinomi cribriform sono tipi di tumori ben differenziati che spesso hanno una prognosi migliore rispetto al tipo più comune di carcinoma duttale. carcinoma micropapillary è un tipo di carcinoma duttale che spesso ha una prognosi peggiore. Se il medico sa che il tumore è composto da uno di questi particolari tipi di tumore al seno, lui o lei può consigliare un trattamento diverso.

Poiché alcuni tumori sono costituiti da più di un tipo, l’intero tumore deve essere rimosso (da lumpectomy o mastectomia) per sapere quali tipi il tumore contiene. Una biopsia ago non fornisce informazioni sufficienti per guidare il trattamento.

Ciò che è vascolare o linfovascolare o l’invasione angiolinfatica? Che cosa succede se il mio rapporto cita D2-40 (podoplanin) o CD34?

Se le cellule tumorali sono visti in piccoli sangue (o linfa) navi sotto il microscopio, si parla di vascolare. angiolinfatica. o invasione linfovascolare. Quando il cancro è in crescita in questi vasi, vi è un aumento del rischio che si è diffuso al di fuori del seno. Se il rapporto non menziona questo tipo di invasione, significa che non c’è. Anche se è lì, non sempre significa che il cancro si è diffuso. Come questo risultato influisce il trattamento è meglio discusso con il medico.

D2-40 e CD34 sono prove speciali che il patologo può utilizzare per aiutare a identificare questi tipi di invasione. Questi test non sono necessarie in ogni caso.

Qual è il significato della dimensione segnalata del tumore?

Una biopsia solo campioni una parte del tumore, così misurazioni delle dimensioni del tumore non sono spesso dato. Più tardi, quando il tumore è stato rimosso (dalla mastectomia o intervento conservativo della mammella), una misurazione più accurata si ottiene.

Qual è il significato della fase del tumore?

Lo stadio di un cancro è una misura del grado del tumore e la sua diffusione. Il sistema di stadiazione standard per il cancro al seno utilizza un sistema noto come TNM, dove T sta per tumore, N per i linfonodi e M per metastasi a distanza. Se lo stadio si basa sulla rimozione del tumore con la chirurgia, la lettera p (per patologica) può apparire prima le lettere T e N.

La fase T è basato sulle dimensioni del tumore e se non si è diffuso alla pelle sul seno o alla parete toracica sotto il seno. numeri T più alti significano un tumore più grande e / o di più ampia diffusione ai tessuti vicino al seno. Poiché l’intero tumore deve essere rimosso per poter dare una fase T, questa informazione non è dato per biopsie.

La fase M è di solito basato sui risultati di laboratori e studi di imaging, e non fa parte del rapporto di patologia da un intervento chirurgico del cancro al seno. In un rapporto di patologia, la fase M è spesso lasciato fuori o elencato come Mx (di nuovo la lettera x significa che l’informazione non è disponibile).

Una volta che le categorie T, N e M sono stati determinati, queste informazioni vengono combinati in un processo chiamato fase di raggruppamento. Stage è espresso in numeri romani da stadio I (la fase meno avanzati) di stadio IV (lo stadio più avanzato). il cancro non invasivo è elencato come stadio 0.

Informazioni dettagliate sulla messa in scena può essere trovato nella sezione Come viene messo in scena il cancro al seno? nel nostro documento, Cancro al seno . Si può anche essere trovato e al Joint Committee on Cancer sito web: www.cancerstaging.org. Risorse di sosta. Parlate con il vostro medico circa lo stadio del tumore e che cosa significa per voi.

Che cosa succede se il mio rapporto cita linfonodi?

Nella chirurgia significava per trattare il cancro al seno, linfonodi sotto il braccio può essere rimosso. Questi linfonodi saranno esaminate al microscopio per vedere se contengono cellule tumorali. I risultati possono essere indicati come il numero di linfonodi rimosso e quanti di essi cancro conteneva. Ad esempio, 2 di 15 linfonodi contenuti cancro.

Linfonodale diffusione colpisce messa in scena e la prognosi (Outlook). Il medico può parlare con te di ciò che questi risultati significa per te.

Che cosa succede se il mio rapporto cita linfonodo sentinella?

In una biopsia del linfonodo sentinella linfatico, il chirurgo trova e rimuove il primo linfonodo (s) a cui un tumore fognature. Questo linfonodo, noto come il linfonodo sentinella, è il più probabile che contengono cellule tumorali se hanno iniziato a diffondersi. Questa procedura può essere eseguita durante l’intervento chirurgico per rimuovere un cancro al seno. E ‘un modo per controllare la diffusione del cancro ai linfonodi ascellari senza rimuovere come molti di loro.

Questo linfonodo viene poi controllato per vedere se contiene cellule tumorali. Se non c’è il cancro nel linfonodo sentinella (s), è molto improbabile che il tumore si è diffuso ad altri linfonodi, quindi non è necessario alcun ulteriore intervento chirurgico linfonodo.

Se un linfonodo sentinella contiene il cancro, il rapporto dirà che il cancro era presente nel linfonodo. Essa può anche dire quanto sia grande il deposito delle cellule tumorali è. In alcuni casi, se il cancro si trova in un linfonodo sentinella, si può quindi anche bisogno di avere più nodi linfatici delle ascelle rimossi. Si dovrebbe discutere con il medico.

Che cosa succede se il mio rapporto cita le cellule tumorali isolate?

Questo significa che ci sono cellule tumorali sparse nel linfonodo che sono o visti al microscopio di routine o con studi speciali. le cellule tumorali isolate non influenzano il vostro palcoscenico o modificare la terapia.

Che cosa succede se il mio rapporto cita pN0 (i +)?

Ciò significa che le cellule tumorali isolate sono stati trovati con colorazioni speciali.

Che cosa succede se il mio rapporto cita micrometastasi in un linfonodo?

Ciò significa che ci sono cellule tumorali nei linfonodi che sono più grandi di cellule tumorali isolate ma più piccolo di depositi tumorali regolare. Se micrometastasi sono presenti esso, la fase N è descritto come pN1mi. Questo può condizionare la fase finale, e così può cambiare quali trattamenti potrebbe essere necessario. Parlate con il vostro medico di ciò che questa scoperta potrebbe significare per voi.

Che cosa significa se il mio rapporto cita studi particolari, come ad alto peso molecolare citocheratina (HMWCK), CK903, CK5 / 6, p63, muscoli actina specifico, miosina del muscolo liscio catena pesante, calponin, o la cheratina?

Si tratta di prove speciali che il patologo usa a volte per aiutare a diagnosticare il cancro al seno invasivo o per identificare il cancro metastatico nei linfonodi. Non tutti i casi hanno bisogno di questi test. Sia che il vostro rapporto fa o non menziona questi test non ha alcuna attinenza con l’accuratezza della diagnosi.

Cosa significa se il mio rapporto ha anche una delle seguenti condizioni: al solito condotto iperplasia, adenosi, sclerosante adenosi, radial scar, complesso sclerosante lesione, papillomatosi, papilloma, apocrine metaplasia, cisti, il cambiamento delle cellule colonnare, spherulosis collagene, ectasia del condotto, cambiamenti fibrocistica, piatto atipie epiteliali, o il cambiamento delle cellule colonnare con musi di spicco apicali e le secrezioni (CAPSS)?

Tutti questi sono i termini per la non-cancerosi (benigni) cambiamenti che il patologo vede sotto il microscopio e non sono importanti se visto su una biopsia in cui vi è il cancro.

Che cosa significa se il mio rapporto cita microcalcificazioni o calcificazioni?

Microcalcificazioni o calcificazioni sono depositi di minerali che possono essere trovati in entrambe le lesioni mammarie non cancerose e cancerose. Essi possono essere visti sia su mammografie e sotto il microscopio. Poiché alcune calcificazioni si trovano nelle aree contenenti il ​​cancro, la loro presenza in una mammografia può portare ad una biopsia della zona. Poi, quando la biopsia è fatto, il patologo esamina il tessuto rimosso per essere sicuri che esso contiene calcificazioni. Se le calcificazioni sono lì, il medico sa che la biopsia campionata l’area corretta (l’area anormale con calcificazioni che è stato visto sulla mammografia).

Microcalcificazioni e calcificazioni contano solo perché si trovano a volte in aree contenenti il ​​cancro. Quando si trovano da soli (senza cambiamenti preoccupanti nei dotti mammari o lobuli), che non sono importanti.

Che cosa significa se oltre al cancro mio rapporto menziona anche atipica condotto iperplasia (ADH), iperplasia lobulare atipica (ALH), il carcinoma duttale in situ (DCIS), il carcinoma intraduttale, carcinoma lobulare in situ (LCIS), o in carcinoma lobulare -situ?

Questi sono i termini per alcuni cambiamenti che a volte può essere visto su biopsia che non sono così gravi come il cancro invasivo. Se si trovano in una biopsia che mostra anche il cancro invasivo, non sono tipicamente importanti. Essi possono tuttavia, devono essere rimossi completamente come parte del trattamento. Se sono visti su una biopsia escissionale in corrispondenza o in prossimità di un margine (vedi la domanda qui sotto sui margini), più tessuto può avere bisogno di essere rimosso (anche se tutto il tumore invasivo è stata tolta).

Che cosa significa se il mio rapporto cita recettore degli estrogeni (ER) o recettore del progesterone (PR)?

Recettori sono proteine ​​sulle superfici esterne delle cellule che possono attaccare a determinate sostanze, quali ormoni, che circolano nel sangue. cellule del seno normale e alcune cellule del cancro al seno hanno recettori che si attaccano agli estrogeni e progesterone. Questi 2 ormoni spesso alimentano la crescita delle cellule del cancro al seno.

Un passo importante nella valutazione di un cancro al seno è quello di testare una porzione del tumore rimosso durante la biopsia (o chirurgia) per vedere se hanno recettori degli estrogeni e del progesterone. Le cellule tumorali possono contenere nessuno dei due, uno, o entrambi questi recettori. tumori al seno che contengono recettori per gli estrogeni sono spesso indicati come i tumori ER-positivi (o ER +), mentre quelli contenenti recettori del progesterone sono chiamati tumori PR-positivo (o PR +). Le donne con ormone tumori positivi ai recettori tendono ad avere una prognosi migliore e sono molto più propensi a rispondere alla terapia ormonale rispetto alle donne con tumori senza questi recettori.

Tutti i tumori al seno, con l’eccezione di carcinoma lobulare in situ (LCIS), dovrebbero essere testati per questi recettori ormonali quando hanno la biopsia mammaria o un intervento chirurgico.

Risultati per ER e PR sono segnalati separatamente e possono essere riportati in diversi modi:

  • Negativo, debolmente positivo, positivo
  • Percentuale positivo
  • Percentuale positivo e se la colorazione è debole, moderata o forte.

Come i risultati dei test interesseranno la terapia è meglio discusso con il medico.

Che cosa succede se il mio rapporto cita HER2 / neu?

Circa 1 su 5 tumori al seno hanno troppo di una proteina di crescita che promuovono la chiamata HER2 / neu (spesso solo abbreviato in HER2). Il HER2 / neu gene istruisce le cellule per rendere questa proteina. I tumori con aumento dei livelli di HER2 / neu sono indicati come HER2-positive.

Le donne con tumori al seno HER2-positivo hanno troppe copie del HER2 / neu gene, con conseguente maggiore di quantità normali della proteina HER2 / neu. Questi tumori tendono a crescere e diffondere in modo più aggressivo rispetto agli altri tumori al seno.

Tutti i tumori al seno di nuova diagnosi dovrebbero essere testati per HER2 / neu, perché i tumori HER2-positivi sono molto più probabilità di trarre beneficio dal trattamento con farmaci che hanno come target la proteina HER2 / neu, come trastuzumab (Herceptin) e lapatinib (Tykerb®).

Test del campione biopsia o un intervento chirurgico di solito è fatto in 1 di 2 modi:

Immunoistochimica (IHC): In questa prova, gli anticorpi speciali che identificano la proteina HER2 / neu sono applicati al campione, che inducono le cellule per cambiare colore se molte copie sono presenti. Questo cambiamento di colore può essere visto sotto un microscopio. I risultati del test sono riportati come 0, 1+, 2+ o 3+.

Ibridazione in situ fluorescente (FISH): Questo test utilizza pezzi fluorescenti di DNA che specificamente si attaccano alle copie del gene HER2 / neu nelle cellule, che possono poi essere contati al microscopio speciale.

Molti specialisti del cancro al seno ritengono che il test FISH è più preciso IHC. Tuttavia, è più costoso e richiede più tempo per ottenere i risultati. Spesso il test IHC primo utilizzo. Se i risultati sono 1+ (o 0), il cancro è considerato HER2-negativo. Le persone con tumori HER2-negativi non sono trattati con farmaci (come trastuzumab) che hanno come target HER2. Se il test torna 3+, il cancro è HER2-positivo. I pazienti con tumori HER2-positivi possono essere trattati con farmaci come il trastuzumab. Quando il risultato è 2+, lo stato HER2 del tumore non è chiara. Ciò significa che lo stato di HER2 deve essere testato con il pesce.

Se il tumore è HER2-positivo, il medico potrebbe aggiungere alcuni farmaci per il trattamento. Come i risultati dei test interesseranno la terapia è meglio discusso con il proprio medico curante.

Che cosa succede se il mio rapporto cita margini o l’inchiostro?

Quando un intero tumore è stato rimosso, la superficie esterna (bordi) del campione è rivestita con inchiostro, a volte anche con diversi colori di inchiostro su lati diversi del provino. Il patologo guarda diapositive del tumore al microscopio per vedere quanto le cellule tumorali arrivare a l’inchiostro (o bordi del campione). Se le cellule tumorali si toccano l’inchiostro (chiamato margini positivi ), Può significare che qualche cancro è stato lasciato alle spalle, e possono essere necessari più interventi chirurgici o altri trattamenti. A volte, però, il chirurgo ha già rimosso più tessuto (a intervento chirurgico) per contribuire a fare in modo che questo non è necessario. A volte, tutto il cancro invasivo viene rimosso, ma ci possono essere pre-cancro o un’altra grave condizione in corrispondenza o vicino al margine, come ad esempio il carcinoma intraduttale (DCIS), il carcinoma lobulare in situ (LCIS), iperplasia atipica condotto, o atipici iperplasia lobulare. Se il rapporto di patologia mostra margini positivi, il medico parlare con te di che tipo di trattamento è meglio.

Related posts

  • I test per la diffusione del cancro al seno …

    Se le è stato diagnosticato un cancro al seno, potrebbe essere necessario più test Se il medico ritiene che il cancro potrebbe essersi diffusa sulla base di sintomi, i risultati del vostro esame fisico, o la dimensione …

  • Uterino trattamento del cancro – cancro …

    Il medico vi consiglierà il miglior trattamento per il cancro. Il trattamento dipenderà dai risultati delle analisi, in cui il cancro è, se si è diffuso, la tua età e il tuo genere …

  • Tipi di tumori cerebrali, cancro al cervello secondari.

    I tumori cerebrali possono essere classificati in due gruppi generali: primaria e secondaria. Primaria tumori cerebrali Astrocitomi nascono da piccole cellule a forma di stella chiamate astrociti. Essi possono crescere in qualsiasi parte …

  • Sintesi delle condizioni di seno che …

    le condizioni benigne del seno sono classificati in 3 gruppi generale, sulla base: se le cellule si moltiplicano (proliferativa) e se ci sono cellule anormali o modelli di cellule (atipie) Le …

  • L’ablazione del tumore per il cancro al fegato, tumore del fegato.

    L’ablazione è il trattamento che distrugge i tumori del fegato senza rimuoverli. Queste tecniche sono utilizzati in pazienti con alcuni piccoli tumori e quando la chirurgia non è una buona opzione (spesso a causa di …

  • Tipi di trattamento del cancro immunoterapia …

    L’immunoterapia è un tipo di trattamento del cancro che aiuta il cancro del sistema immunitario lotta. Il sistema immunitario aiuta a combattere le infezioni e altre malattie. Esso è costituito da cellule bianche del sangue …