Le donne nella Grecia classica, antiche donne greche si vestono.

Le donne nella Grecia classica, antiche donne greche si vestono.

Opere d’arte (21)

Tema

In Grecia classica. le ragazze di solito sono cresciuti nella cura di un infermiere (25.78.26) e ha trascorso la maggior parte del loro tempo nella gynaikon. quarti delle donne della casa situata su un piano superiore. Il gynaikon era il luogo dove le madri nutriti i loro figli e impegnati nella filatura e tessitura del filo (31.11.10). Oltre alla gravidanza, la tessitura del tessuto e la gestione della casa sono state le principali responsabilità di una donna greca. Le giovani donne, però, hanno avuto una certa mobilità nell’antichità. Ad esempio, l’acqua recuperando dalla casa fontana locale è stato considerato non solo il compito di una donna, ma ha offerto anche una donna la possibilità di socializzare con altre donne al di fuori della casa. E ‘stata anche la responsabilità delle donne per visitare le tombe dei membri della famiglia. In genere, hanno portato le offerte e le fasce legato intorno alla tomba stele, una consuetudine che è ben attestata su una serie di bianco-terra lekythoi greca. Le donne potevano frequentare discorsi pubblici e visitare alcuni santuari, come quelli di Artemide ad Brauron e il Santuario della Ninfa, ai piedi delle Akropolis. Tuttavia, durante ogni occasione al di fuori della casa, una giovane donna si aspettava di essere poco appariscente e di essere coperti intorno alla testa per oscurare la maggior parte del suo viso e del collo.

Le donne di varie età hanno partecipato anche feste religiose specifiche. alcuni dei quali anche gli uomini-il inclusi Panatenee in onore della dea Atena, i Misteri Eleusini che onorato Demetra e Persefone, e la Antesterie sacro a Dioniso (17.190.73). Altri festival sono stati limitati alle donne, come ad esempio il Thesmophorian, la Haloa, e la Skira, ognuno dei quali ha sottolineato la correlazione delle capacità generative di una donna con il rinnovo della vegetazione e, in tal modo, la sopravvivenza della società. I rituali religiosi riservati per le giovani ragazze, probabilmente ha avuto l’impatto più significativo sui giovani donne non sposate. Ad esempio, le ragazze di età compresa tra cinque e la pubertà tra stati selezionati per servire la dea Artemide nel suo santuario a Brauron. Come “orsetti”, hanno agito il ruolo di animali selvatici che alla fine sarebbero addomesticati attraverso il matrimonio. Così, l’auto-percezione di una giovane ragazza in Grecia classica è stato manipolato attraverso l’istruzione comportamentale in casa, attraverso i miti che ribadito valori sociali, e attraverso la loro partecipazione a rituali che li educate nei valori e costumi della loro comunità.

Il culmine di socializzazione di una giovane donna è stato il suo matrimonio (56.11.1), che di solito ha avuto luogo all’età di quattordici o quindici anni. Il matrimonio non ha richiesto il consenso di una giovane sposa, mentre lei era semplicemente passata dalla protezione del padre a quella del marito. Una giovane donna in Classical Athens mancava qualsiasi diritto di cittadinanza, e potrebbe essere descritto solo come la moglie di un cittadino ateniese. Tuttavia, una sposa ha portato al suo matrimonio una dote che non era disponibile per il marito a spendere. Infatti, nelle rare occasioni che il matrimonio fallito, la dote è stato restituito al padre della moglie. La consumazione del matrimonio segnò la fine dello stato di una giovane donna come kore. o fanciulla, come le era stato quindi classificato come Nymphe. o sposa, fino alla nascita del suo primo figlio, quando divenne un gyne. o donna. L’aspettativa di vita della donna media è stata di circa quarant’anni.

Colette Hemingway
Independent Scholar

Citazione

Hemingway, Colette. “Le donne nella Grecia classica.” In Heilbrunn Timeline di Storia dell’Arte. New York: The Metropolitan Museum of Art, 2000-. http://www.metmuseum.org/toah/hd/wmna/hd_wmna.htm (ottobre 2004)

ulteriori letture

Il mondo di Atene: An Introduction to Classical cultura ateniese: Background Libro. Associazione congiunta del Corso di greco maestri classici. Cambridge: Cambridge University Press, 1988.

Blundell, Sue. Le donne in Grecia antica. London: British Museum Press, 1995.

Cook, R. M. Ceramica dipinta greca. Ed 3d. New York: Routledge, 1996.

Grant, Michael, e John Hazel. Chi è chi nella mitologia classica. London: Dent, 1993.

Hornblower, Simon e Antony Spawforth, eds. L’Oxford Dictionary Classical. Ed 3d. rev. New York: Oxford University Press, 2003.

Pomeroy, Sarah B. et al. Grecia antica: politico, sociale, culturale e storia. New York: Oxford University Press, 1999.

Related posts

  • I 10 più calde donne greche, donna greca.

    Con il suo clima temperato mediterraneo, deliziose spiagge e tonnellate di isole Grecia potrebbe essere uno dei migliori luoghi da visitare questa estate e le donne di questo paese sono sicuramente …

  • Capire l’orgasmo, le donne orgasmo.

    Ricordate la scena del Katz Deli in “Harry ti presento Sally”, quando di Sally (Meg Ryan) si contorce e geme e sterline sul tavolo per dimostrare la sua imitazione intonazione perfetta di la piccola morte? “Maggior parte…

  • Quali sono antiche donne greche …

    Con risposta più recentemente + 48 altri hanno trovato questa utile Rendere il mondo migliore, una risposta alla volta. Cucinare e pulire. Hanno anche preso cura dei bambini 4 persone pensano che questa utile è stato questo …

  • Perché le donne orgasmo, orgasam donne.

    A volte si afferma che abbiamo raggiunto la fine della scienza, che abbiamo praticamente sappiamo tutto quello che c’è da conoscere, e, di conseguenza, d’ora in poi si tratta semplicemente di una questione di rastrellamento. Non così….

  • Donna Intimo Survey, lo so …

    Theo Wargo / Getty Images E ora, ecco una maggiore conoscenza biancheria intima femminile di ogni uomo al mondo potrebbe mai raccogliere per conto suo. rivista “ShopSmart” appena eseguito un sondaggio a livello nazionale chiedendo …

  • Crociata delle donne, potenti prodotti di crescita dei capelli.

    Di Nicholas D. KRISTOF e Sheryl WuDunn 17 agosto 2009 nel 19 ° secolo, la sfida morale fondamentale era la schiavitù. Nel 20 ° secolo, è stato il totalitarismo. In questo secolo, è il …