Quali alimenti sono buoni per il mio sistema immunitario, alimenti buoni per ra.

Quali alimenti sono buono per il mio sistema immunitario, alimenti buoni per ra.

introduzione

La scienza medica ha stabilito che uno dei fattori più importanti per sostenere un sano sistema immunitario equilibrato, è una buona alimentazione. Gli studi di ricerca dimostrano che un’alimentazione sana può aiutare a mantenere il sistema immunitario pronto e in grado di funzionare correttamente in caso di necessità. Alimenti più sani del mondo di fornire il tipo di nutrizione che supporta le funzioni immunitarie al loro massimo, riducendo al minimo gli agenti che possono indurre o attivare la risposta immunitaria quando non dovrebbe essere attivo. Diamo uno sguardo a come alimenti più sani del mondo supportano la funzione immunitaria ottimale.

Qual è il mio sistema immunitario?

Il sistema immunitario è come un’orchestra finemente sintonizzato il cui scopo è quello di difendere il vostro corpo da insulti malsani dal mondo intorno a te. Come un’orchestra, il sistema immunitario contiene molti strumenti diversi che lavorano insieme in armonia con un unico obiettivo, vi protegge da insulti stranieri che possono causare danni al vostro corpo. E, come un’orchestra, le diverse parti del sistema immunitario devono essere presenti, la loro parte al momento giusto, e poi fermarsi quando hanno completato la loro funzione. Le principali parti del sistema immunitario sono le cellule del sistema immunitario, le barriere strutturali nel vostro corpo in cui sono localizzate la maggior parte di queste cellule e le molecole messaggere specifici che chiamano le cellule per azione o dire loro di smettere.

Le cellule del sistema immunitario si trovano in circolazione nel sangue o nei linfonodi, che si trovano in tutto il corpo; di conseguenza, le cellule immunitarie stesse sono diffuse in tutto i tessuti e può viaggiare rapidamente quando chiamati. In questo modo, il sistema immunitario è posizionato in modo che possa ridurre al minimo l’ingresso nel corpo di invasori stranieri che possono causare infezioni e malattie e in grado di rispondere rapidamente a eventuali invasori che non riescono a guadagnare l’entrata nel vostro corpo.

Il sistema immunitario si basa anche su strutture specifiche nel vostro corpo che forniscono un fondamento per la difesa. Le strutture più importanti sono le barriere tra l’interno del vostro corpo e l’esterno. Queste barriere mantenere organismi indesiderati e le molecole di entrare nel vostro corpo dove possono fare danni. Dal momento che la pelle è a contatto con il mondo esterno, probabilmente non è sorprendente che la vostra pelle è una barriera importante; tuttavia, è solo una parte della barriera difensiva. Il vostro tratto gastrointestinale è in realtà la più grande barriera tra voi e il mondo esterno.

Il tuo citochine non solo segnale cellule immunitarie di assumere azione, ma spesso anche promuovere una risposta infiammatoria. La risposta infiammatoria in un sito di infezione è un modo in cui il corpo cerne, o le pareti-off, una zona infetta. Ad esempio, se avete mai avuto edera velenosa, o ottenuto un rash da mangiare un alimento a cui è allergico, avrete notato i segni di infiammazione – arrossamento e gonfiore – che circondano la zona interessata. Quindi, quando si parla di sistema immunitario, non è un organo; E ‘davvero il tipo di cellule immunitarie, strutture e fattori solubili, come le citochine, che sono presenti in tutte i vostri organi che costituiscono il sistema immunitario. E, il sistema immunitario viene aiutato dalla risposta infiammatoria.

Nutrizionalmente sostenere il sistema immunitario significa sostenere tutte queste sezioni in orchestra.

Il mantenimento di una barriera gastrointestinale sano è essenziale per la funzione immunitaria ottimale.

Delle barriere fisiche tra gli organi interni e il mondo esterno, il tratto gastrointestinale è di primaria importanza. Il tratto gastrointestinale è come una pelle interna, ma ha circa 150 volte più superficiale di quanto non faccia la pelle esterna. Contiene anche il maggior numero di cellule immunitarie di tutto il corpo, che costituiscono circa il 60% di tutto il sistema immunitario.

Può essere sorprendente che il tratto gastrointestinale ha più del sistema immunitario localizzato all’interno di esso rispetto a qualsiasi altro organo nel vostro corpo; tuttavia, ha un ruolo molto difficile. Il tratto gastrointestinale entra in contatto con la più grande quantità e il numero di differenti molecole e organismi di qualsiasi organo in tutto il corpo. A titolo di esempio, la persona media ingerisce più di 25 tonnellate di cibo sulla propria vita.

E, a differenza tua pelle o anche i polmoni, il tratto gastrointestinale deve capire come tenere fuori danneggiare molecole e organismi patogeni, pur lasciando entrare i nutrienti e componenti alimentari vostro corpo ha bisogno per sopravvivere. Quindi, deve essere selettivo nella sua protezione. Lo strato di mucosa gastrointestinale ha il ruolo unico di tenere fuori molecole e organismi dannosi, come batteri e virus pericolosi, consentendo solo nelle promozione della salute sostanze nutritive, molecole e sostanze. In uno scenario perfetto, solo i nutrienti benefici e fitonutrienti sono assorbiti nel corpo, mentre le sostanze e organismi non-benefici non rendono tutta questa barriera e sono escreti dal corpo.

Gli alimenti che mangiate possono fornire il supporto per questa barriera o causare danni ad esso. Per esempio, il consumo di alcol è noto per irritare la barriera mucosa gastrica (stomaco). Alcuni farmaci, ad esempio, i farmaci anti-infiammatori non-steriodali come l’aspirina e ibuprofene, possono danneggiare anche questa barriera. Molte sostanze nutritive in alimenti più sani del mondo aiuto per sostenere una barriera sana. Gli alimenti che sono ad alto contenuto di fosfatidilcolina o suo precursore, colina. sono particolarmente utili nel sostenere una barriera gastrointestinale sano dal fosfatidilcolina è uno dei componenti della mucosa protettiva che riveste il tratto intestinale e fornisce la prima difesa barriera. Gli studi hanno dimostrato che le diete a basso contenuto di colina si traducono in bassi livelli di fosfatidilcolina.

Quali sostanze nutritive sostenere la mia cellule del sistema immunitario?

La ricerca negli ultimi dieci anni ha dimostrato che la nutrizione gioca un ruolo importante nel sostenere la produzione e l’azione di entrambe le cellule ei fattori solubili del sistema immunitario. Proteine, antiossidanti, acidi grassi essenziali, e alcune vitamine e minerali sono tutte chiave per un sistema immunitario sano.

Proteine ​​e il sistema immunitario

Proteina è composto di 20 aminoacidi il corpo ha bisogno per la crescita e la riparazione, e alcuni di questi aminoacidi sembrano essere particolarmente importante per funzionamento del sistema immunitario. Ad esempio, gli amminoacidi chiamati glutammina e arginina sono stati considerati come terapia nutrizionale in pazienti pre-chirurgia a causa della loro capacità di stimolare il sistema immunitario. È interessante notare, non è solo carenza di questi amminoacidi che possono compromettere il sistema immunitario, uno squilibrio nei rapporti tra aminoacidi possono anche influenzare la risposta immunitaria.

Pertanto, una dieta che supporta un sistema immunitario sano dovrebbe contenere alimenti fornire alta qualità, proteina completa, come quella trovata in uova, pesce, e crostacei. Molte verdure e cereali sono anche ottime fonti di molti degli aminoacidi immunostimolanti e, insieme ad altre fonti di proteine, sono particolarmente utili. Le ricette in questa pagina web forniscono molti ottimi menu per un pasto con proteine ​​complete, come il forno di pesce con asparagi. o pesce bollito con cavolo cinese.

Le vitamine essenziali per la funzione immunitaria sana

Come discusso in precedenza, il corpo utilizza una varietà di risposte a mantenere la sua difesa contro gli organismi patogeni nocivi per l’ambiente; Pertanto, non può essere sorprendente che quasi tutte le vitamine sono necessari per mantenere e promuovere qualche aspetto della vostra funzione immunitaria. Alcune vitamine hanno ricevuto più attenzione nella letteratura di ricerca poiché sono particolarmente importanti per un sistema immunitario sano.

Molte delle vitamine del gruppo B sono anche molto importante nel sostenere un sistema immunitario sano. Ad esempio, la vitamina B5 (acido pantotenico) promuove la produzione e il rilascio di anticorpi da cellule B, e la carenza di vitamina B5 risultati in riduzione dei livelli di anticorpi circolanti. carenza di acido folico porta ad una diminuzione in cellule T e può portare ad una riduzione dell’efficacia dei fattori solubili pure. carenza di vitamina B6 altera costantemente il funzionamento delle cellule T e si traduce in una diminuzione della conta dei linfociti del sangue. Le carenze di vitamine B1 (tiamina) e B2 (riboflavina) possono compromettere il normale risposta anticorpale, e bassi livelli di vitamina B12 sembra inibire fagociti e, eventualmente, la funzione delle cellule T.

Quasi tutti i cereali integrali, verdure e frutta può servire come eccellenti fonti di almeno alcune di queste vitamine, ma alcune verdure sono particolarmente utili perché sono eccellenti fonti di molte di queste vitamine immuno-supporto. In particolare, lattuga romana è una ricca fonte di vitamine B1, B2, C e acido folico. cime di rapa e spinaci sono ottime fonti di acido folico, vitamina B6 e vitamina C. cavolfiore sembra essere un’ottima fonte di vitamina C, acido folico, vitamina B6 e acido pantotenico. funghi di crimini sono anche un’ottima fonte di vitamina B2, niacina e acido pantotenico. Red peperoni sono un’ottima fonte di vitamina B6. Ottime fonti di vitamina B12 sono le sardine, salmone, tonno, merluzzo, agnello, capesante, gamberi, e carne di manzo.

Il vitamine liposolubili, vitamina A. vitamina E e vitamina K sono anche importanti per la salute globale. Carenza di vitamina A ha mostrato di alterare la funzione di anticorpi e l’attività delle cellule T. La vitamina E è un antiossidante importante e supporta una risposta infiammatoria sana. La vitamina E è anche un componente importante di tutte le membrane cellulari e promuove sano funzionamento cellulare complessiva. T-cellule e cellule B di vitamina animali E-carenti mostrano risposte depressi, e hanno dimostrato i tumori a crescere più velocemente negli animali con deficit di vitamina-E. La vitamina K supporta una sana capacità di coagulazione del sangue nel vostro corpo, e ciò sia necessario per l’isolamento delle aree di infezioni e lesioni nel processo di guarigione. cime di rapa, bietola, e senape sono ottime fonti di vitamina E e vitamina A (sotto forma di carotenoidi). Altre ottime fonti di carotenoidi pro-vitamina A includono molti verdure come verdure a foglia verde, carote, patate dolci, zucca, asparagi, e cavolo cinese. Le fonti concentrate di vitamina K includono cavolfiore, così come la maggior parte delle verdure come spinaci andasparagus.

Minerali che supportano il sistema immunitario

Lo zinco è uno dei minerali negli alimenti che ha ricevuto più attenzione per la sua capacità di sostenere la funzione immunitaria. Lo zinco è un potente immunostimolante, e la sua carenza può provocare profonda soppressione della funzione T-cellule. I bambini con carenze di zinco gravi mostrano segni di ritardo di crescita e suscettibilità alle infezioni. Tuttavia, un eccesso di zinco ha mostrato effetti negativi sulla funzione immunitaria e può inibire la fagociti (macrofagi e neutrofili ). Quindi, mantenendo adeguati ma non eccessivi livelli di zinco è importante. Questo è uno dei motivi per il cibo è una tale fonte eccellente di ottenere nutrizione contro la supplementazione; alimento contiene una varietà equilibrata di micronutrienti, mentre la supplementazione con singoli nutrienti può portare a troppo di alcuni e non abbastanza di altri. Molto buone fonti di zinco includono spinaci, asparagi, funghi shiitake e funghi di crimini. Buone fonti includono i semi di sesamo, semi di zucca, ceci, lenticchie beas, anacardi, e quinoa.

Antiossidanti e fitonutrienti che promuovono la sana funzione immunitaria

Le specie reattive dell’ossigeno, i radicali liberi e altre molecole dannose vengono generati nei siti di infezione e infiammazione. Il corpo ha bisogno di queste molecole nel sito di infezione per aiutare a uccidere le cellule non sane; tuttavia, quando i sistemi antiossidanti non funzionano, o quando non è abbastanza antiossidanti sono presenti nella vostra dieta, queste molecole non sono disarmati dopo che hanno fatto il loro lavoro e possono diventare dannoso per il tessuto sano pure. Molti frutti e verdure forniscono antiossidanti e fitonutrienti che aiutano a mantenere il tessuto sano intorno ai siti di infezione e sostenere la guarigione. Frutta e verdura, soprattutto cibi colorati come le fragole. ciliegie, carote. e pomodori contengono molti fitonutrienti vantaggiose con potenziale antiossidante. Informazioni più dettagliate sui benefici per la salute di fitonutrienti sono disponibili presso la FAQ: ‘Qual è il potere nutritivo speciali che si trovano in frutta e verdura’.

Ci sono alimenti che fanno male per il mio sistema immunitario?

Il tuo sistema immunitario non è solo coinvolto nella lotta contro gli invasori come batteri, ma anche diventa attivo quando si mangiano cibi a cui si è intolleranti o allergie. Le reazioni agli alimenti allergiche possono essere veloce, come la reazione anafilattica spesso visto con arachidi o crostacei allergie, ma le reazioni allergie alimentari possono anche essere ritardata e causare una serie di sintomi come mal di testa, affaticamento, dolori muscolari, eruzioni cutanee e altri sistemica (tutto il corpo) effetti. Per ulteriori informazioni su allergie alimentari e altre reazioni avverse al cibo, consulta questo articolo.

Gli alimenti trasformati e gli alimenti prodotti con pesticidi o non biologici possono anche essere problematico per la vostra funzione immunitaria. metalli tossici come il cadmio, piombo e mercurio sono immunosoppressiva. Alcuni pesticidi e conservanti possono influenzare negativamente il rivestimento gastrointestinale. Gli additivi alimentari possono anche avere effetti indesiderati sul contenuto nutritivo degli alimenti. Ad esempio, solfiti distruggono tiamina-vitamina B1 in alimenti a cui sono stati aggiunti.

Come faccio a mantenere un sano ‘equilibrio’ nel mio sistema immunitario?

Il sistema immunitario è stato sviluppato per essere in grado di uccidere le cellule, come le cellule di batteri o virus; le cellule immunitarie possono agire contro le cellule tumorali all’interno del vostro corpo e se è in grado di dire che queste cellule sono malsano per voi. Tuttavia, senza un adeguato controllo e la capacità di differenziarsi in buona salute dalle cellule non sane, il sistema immunitario può erroneamente di uccidere le proprie cellule sane. La vostra risposta infiammatoria è anche sviluppato per supportare la guarigione, ma quando questa risposta diventa eccessivamente attivo, può diventare distruttivo. malattie del sistema autoimmuni come l’artrite reumatoide e la sclerosi multipla, la suscettibilità alle infezioni e ferite che non guariranno sono alcune delle ripercussioni della immunitaria squilibrio e disfunzione del sistema. Pertanto, le risposte immunitarie e infiammatorie sane devono mantenere un delicato equilibrio per ottenere una protezione senza provocare l’autodistruzione.

Controllo del peso, alimenti nutrienti e il sistema immunitario

Ricerca e osservazioni cliniche suggeriscono che l’obesità è associata a disfunzioni immunitarie. Ad esempio, aumenti l’incidenza di malattie infettive e la mortalità legata a infezioni si trovano nelle persone obese. Un aumento dell’infiammazione è stato osservato anche con un aumento di peso in individui. Alcuni studi hanno mostrato un’associazione tra il colesterolo alto e la suscettibilità alle infezioni pure. Pertanto, il mantenimento di un peso sano e livelli di colesterolo sani può anche essere utile per il funzionamento del sistema immunitario.

Mangiare cibi integrali nutrienti è un modo per fornire il vostro corpo con l’intera gamma di sostanze nutritive di cui ha bisogno, mantenendo l’apporto calorico a un livello sano. Alimenti più sani del mondo vengono analizzati per la loro densità di nutrienti. Alimenti come cime di rapa cotte. bollito bietole. funghi di crimini prime. senape bollite. asparagi bolliti e lattuga romana offrono un ampio spettro di micronutrienti chiave che supportano la funzione immunitaria sana e consiglia quindi come parte di una dieta immuno-miglioramento.

Che cosa posso fare per sostenere e mantenere un sistema immunitario sano?

  • Fornire supporto per le barriere fisiche nel vostro corpo.
  • Sostenere un processo digestivo sano. In particolare, l’ambiente acido fornito nel tuo stomaco e la presenza di enzimi digestivi possono distruggere alcuni batteri e virus che si ingeriscono negli alimenti, e quindi, fornisce una protezione per il vostro corpo.
  • Consumare adeguata di proteine ​​e grassi sani.
  • Prevedere le funzioni immunitarie e infiammatorie equilibrati. Studi clinici hanno dimostrato che il mantenimento di un sano equilibrio tra acidi grassi omega-6 omega-3 e è un modo per sostenere l’equilibrio nel sistema risposte immunitarie e l’infiammazione. La ricerca indica un rapporto di omega-3 di grassi omega-6 di 1: 4 è di promozione della salute.
  • Fornire micronutrienti e fitonutrienti che supportano la funzione immunitaria sana.
  • Ridurre l’assunzione di allergeni e tossine. Mangiare cereali integrali, freschi, frutta e verdura da agricoltura biologica, pesce selvatico pescato, e la carne e le uova da animali organicamente sollevate è un modo per ridurre al minimo l’assunzione di tossine e molecole non salutari che possono inibire la capacità del sistema immunitario per proteggere la propria salute.
  • Mantenere i livelli di peso e colesterolo sani. Basando la vostra dieta su cibi nutrienti, come quelli che si trovano in alimenti più sani lista degli alimenti nutrienti densi al mondo, è un modo per diminuire il consumo di calorie consumando livelli ottimali di micronutrienti e fitonutrienti immuno-supporto.

Riferimenti

  • Beck MA. Antiossidanti e infezioni virali: ospitare la risposta immunitaria e la patogenicità virale. J Am Coll Nutr. 2001; 20 (5): 384S-388S. 2001. PMID: 11.603.647.
  • Blusztajn JK. Colina, una ammina vitale. Scienza. 1998; 281: 794-795. 1998.
  • Calviello G, Palozza P, Maggiano N, et al. La proliferazione cellulare, la differenziazione e l’apoptosi sono modificati da n-3 acidi grassi polinsaturi a normale mucosa del colon. Lipidi. 1999; 34: 599-604. 1999.
  • metodi Cunningham-Rundles S. analitici per la valutazione della risposta immunitaria in un intervento di nutrienti. Nutr Rev. 1998; 56: S27-S37. 1998.
  • Delneste Y, Donnet-Hughes A, Schiffrin EJ. Gli alimenti funzionali: meccanismo di azione sulle cellule immunocompetenti. Nutr Rev. 1998; 56: S93-S98. 1998.
  • Fernandes G, Jolly CA. Nutrizione e malattia autoimmune. Nutr Rev. 1998; 56: S161-S169. 1998.
  • RF Grimble. Modulazione nutrizionale della biologia delle citochine. Nutrizione. 1998; 14: 634-640. 1998.
  • Grimm H, Kraus A. Immunonutrizione—aminoacidi supplementari e acidi grassi migliorano deficienza immunitaria nei pazienti critici. Langenbeck Arch Surg. 2001; 386: 369-376. 2001.
  • Huston DP. La biologia del sistema immunitario. JAMA. 1997; 278: 1804-1814. 1997.
  • Inserra PF, Ardestani SK, Watson RR. Antiossidanti e la funzione immunitaria. In: Antiossidanti e la prevenzione delle malattie. Garewell H, ed. CRC Press. 1997: 19-29. 1997.
  • Kelley DS. La modulazione delle risposte immunitarie e infiammatorie umani da acidi grassi alimentari. Nutrizione. 2001; 17: 669-673. 2001. PMID: 11.448.594.
  • Kelley DS, Bendich A. nutrienti essenziali e le funzioni immunologiche. Am J Clin Nutr. 1996; 63: 994S-996S. 1996.
  • Munoz C, Schlesinger L, Cavaillon J-M. L’interazione tra citochine, la nutrizione e l’infezione. Res Nutr. 1995; 15: 1815-1844. 1995.
  • O’Flaherty L, Bouchier-Hayes DJ. Immunonutrizione e pratica chirurgica. Proc Nutr Soc. 1999; 58: 831-837. 1999.
  • Sakamoto M, Y Fujisawa, ruolo Nishioka K. fisiologica del sistema del complemento nella difesa dell’ospite, malattie e malnutrizione. Nutrizione. 1998; 14: 391-398. 1998.
  • Sampson HA. ipersensibilità alimentare: le manifestazioni, la diagnosi e la storia naturale. Food Tech 1992; maggio: 141-44. 1992.
  • Schloerb relazioni. diete immunitario di miglioramento: prodotti, componenti, e le loro motivazioni. J Nutr Parenterale Enterale. 2001; 25: S3-S7. 2001.
  • Stephensen CB. Esaminando l’effetto di una nutrizione di intervento sulla funzione immunitaria in soggetti sani: che cosa si intende per la funzione immunitaria e chi è veramente in buona salute in ogni caso. Am J Clin Nutr. 2001; 74: 565-566. 2001. PMID: 11.684.519.
  • Takahashi I, Kiyono H. Gut come il più grande dei tessuti immunologica. J Parenterale Enterale Nutr 1999; 23: S7-S12. 1999.
  • Walrand S, Moreau K, Caldefie F, et al. Specifici e non specifici risposte immunitarie a digiuno e rialimentazione si differenziano per Sano giovane adulti e persone anziane. Am J Clin Nutr. 2001; 74: 670-678. 2001.

Scoprire Quali alimenti si dovrebbe mangiare questa settimana

Anche scoprire la ricetta, nutriente e tema caldo della settimana sulla nostra home page.

Related posts