The Hidden cause dietro ormonale …

The Hidden cause dietro ormonale ...

Con Sherrill Sellman, ND

Durante la risoluzione dei problemi ormonali, le donne sono portati a credere che tutto ciò che è richiesto è tweaking loro livelli ormonali o, nel caso di contraccettivi orali, una chiusura completa verso il basso della funzione ovarica. Tuttavia, squilibri ormonali, piuttosto che semplicemente aberrazioni di un sistema riproduttivo ribelle, sono, infatti, i sintomi di problemi più profondi causa principale.

Le ghiandole surrenali e ormoni

Le ghiandole surrenali sono coinvolti nella produzione di numerosi ormoni; regolazione dello zucchero nel sangue; la regolazione dei minerali del corpo; produrre e mantenere i livelli di energia del corpo in combinazione con la tiroide; e la produzione di ormoni dello stress di monitoraggio.

Le ghiandole surrenali, ammortizzatori del corpo, sono il cuore del sistema di risposta allo stress endocrino. Due di loro ormoni più importanti, adrenalina e cortisolo, sono responsabili della risposta di lotta o fuga. L’adrenalina si occupa in primo luogo con lo stress a breve termine, mentre il cortisolo viene prodotto come risultato sia di stress acuto ea lungo termine.

Prolungato stress, sia come risultato di cause emotive, ambientali o fisici, è disastroso per le ghiandole surrenali. Inizialmente, si traduce in livelli di cortisolo cronicamente elevati, con conseguente aumento di peso (in particolare intorno al tronco), gli squilibri di zucchero nel sangue, assottigliamento della pelle, atrofia muscolare, perdita di memoria, l’alta pressione sanguigna, vertigini, vampate di calore, sudorazione notturna, peli sul viso eccessiva, e altri mascolinizzanti tendenze.

Dal momento che le ghiandole surrenali contribuiscono a circa il 35 per cento di ormoni femminili in pre-menopausa e quasi il 50 per cento di ormoni in post-menopausa, compromessa la funzione surrenale colpisce profondamente l’equilibrio ormonale.

Ripristino funzione surrenale è un pre-requisito per l’equilibrio ormonale. I nutrienti che hanno particolare importanza per le ghiandole surrenali sono le vitamine del gruppo B (soprattutto B5), vitamina C, proteine, magnesio, manganese, zinco, potassio, enzimi vegetali, erbe, estratti adaptagenic surrenali e la amminoacidi tirosina e fenilalanina. Resto aiuta anche a ricostruire le ghiandole surrenali.

Gli individui che sospettano esaurimento surrenale in grado di determinare se il corpo sta producendo livelli sani di ormoni surrenali attraverso la corretta sperimentazione. I livelli di cortisolo può essere misurata con un test saliva che raccoglie almeno quattro campioni per 24 ore.

La tiroide e ormoni

ghiandole surrenali overtaxed può portare a ipotiroidismo, che ha un effetto diretto sulla salute ormonale delle donne. In 50 anni, uno in ogni dodici donne ha un grado significativo di ipotiroidismo. In 60 anni, è una donna su sei.

La pillola anticoncezionale e gli estrogeni aumentano proteine ​​tiroide vincolante nel bloodstream.2 Ciò significa che i risultati delle analisi del sangue della tiroide possono essere inaffidabili. Anche se possono mostrare normali livelli di ormone tiroideo nel sangue, ci può essere insufficiente ormone tiroideo nei tessuti.

Ipotalamo-ipofisi-surrene asse di attivazione a causa di stress provoca una ridotta produzione di ormone stimolante la tiroide (TSH), e la conversione blocchi di tiroxina inattiva per la triiodotironina biologicamente attivo. (T3), che ha l’effetto maggiore sulla body.3

approcci naturali efficaci aiutano nella regolazione della tiroide. Il progesterone naturale equilibra l’effetto di inibizione della tiroide di estrogeni dominanza, così come l’integrazione con tiroide estratti ghiandolari, terapia enzimatica, minerali (Iodoral®, selenio e magnesio), vitamine e prodotti di erboristeria.

Il collegamento Candida-Hormone

Candida produce 79 differenti tossine conosciute a devastare con il system.5 immunitario Una lunga lista di potenziali sintomi associati con la crescita eccessiva del candida includono depressione, attacchi d’ansia, sbalzi d’umore, mancanza di concentrazione, sonnolenza, scarsa memoria, mal di testa, insonnia, stanchezza, gonfiore , costipazione, infezioni della vescica, crampi mestruali, prurito vaginale, muscolari e gonfiore alle articolazioni, dolore, ipotiroidismo, e problemi della pelle.

Tuttavia, è raramente inteso che candida contribuisce anche a problemi ormonali. Un prodotto di scarto candida produce un falso estrogeni, che inganna il corpo a pensare che ha prodotto livelli adeguati, segnalando una riduzione delle proprie estrogen.6 messaggi simili possono anche essere inviati alla tiroide, riducendo la produzione di tiroxina e l’avvio o il peggioramento di un problema di ipotiroidismo .

Elevati livelli di estrogeni aumentano anche candidosi vaginale incidence.7-8 estrogeni letteralmente alimentare la crescita candida, che è il motivo per cui la pillola anticoncezionale e la terapia estrogenica sostitutiva mettono le donne a un rischio maggiore di sviluppare la candida.

Il botanici pau d’arco e berberina insieme con l’acido Undecylenic possono essere utilizzati insieme a una dieta anti-candida per contribuire a liberare il corpo di questo dannoso funghi / lievito. I probiotici dovrebbero inoltre essere utilizzati per aiutare a ristabilire il batterica benefica nel colon.

La maggior parte gli squilibri ormonali sono sintomatici di problemi di salute sottostanti. Il mantenimento di ghiandole surrenali sane, della tiroide e del colon sono fondamentali per il benessere ormonale a qualsiasi età.

1. John Lee, MD, cosa il vostro dottore non può dirgli Chi Premenopause, Warner benessere (1 gennaio 1999), p 133

2. Powers MS, Schenkel L, Darley PE, et al. Farmacocinetica e farmacodinamica di transdermici forme di dosaggio di 17 beta-estradiolo: confronto con gli estrogeni orali convenzionali utilizzati per la terapia ormonale sostitutiva. Am J Obstet Gynecol. 1985; 152: 1099-106.

3. Dipartimento di Zoologia dell’Università della British Columbia http://www.zoology.ubc.ca/

7. Cheng G, Yeater KM, Hoyer LL. Cellulare e Biologia Molecolare di Candida albicans estrogeni risposta. Cellula eucariotica. Gennaio 2006; 5 (1): 180-191.

8. Zhang X, Essmann M, Burt ET, effetti Larsen B. estrogeni sulla Candida albicans: un potenziale meccanismo di virulenza di regolazione. J Infect Dis. 2000 Aprile; 181 (4): 1441-6. Epub Apr 13, 2000.

Related posts