Tipi di linfoma, tipi di cancro linfoma.

Tipi di linfoma, tipi di cancro linfoma.

tumore solido contro il linfoma – un cancro del sangue-cell

Il linfoma è un tumore delle cellule del sangue causato quando i linfociti – un tipo di globuli bianchi che ci protegge dalle infezioni – sono danneggiati in modo che colpiscono come le cellule crescono e sopravvivono.

Perché il suo un cancro che colpisce un tipo di cellule del sangue è considerata una condizione sistemica, cioè le cellule anormali si trovano tipicamente in molte parti del corpo al momento della diagnosi – il più delle volte nel sistema linfatico. tra cui il midollo osseo e milza. Questo è previsto perché linfociti normali devono essere in grado di migrare liberamente di combattere le infezioni in qualsiasi parte del corpo.

La buona notizia è che le cellule di linfoma, come le loro controparti normali, sono sensibili alla chemioterapia standard e radioterapia non importa che vi posizione nel corpo.

Considerate che quando si dispone di un trattamento per qualsiasi tipo di cancro che la conta del sangue scenderanno in modo significativo, ma il tessuto normale (del seno, della pelle, ecc) sono in gran parte invariata. In altre parole, la sensibilità naturale delle normali cellule del sangue a chemioterapia e la radioterapia trasporta oltre alle cellule anormali di quel tipo. Questo è il motivo per cui anche il linfoma fase molto avanzata può essere trattata efficacemente con terapie standard.

Inoltre, a differenza di tumori solidi, c’è una riserva di cellule staminali che ricostituire la fornitura di globuli dopo il trattamento, e queste cellule sono meno sensibili alle terapie standard per linfomi.

Al contrario, con il cancro al seno, le cellule normali di questo tipo non sono sensibili alla chemioterapia, e quindi se le cellule mammarie anormali diffondono oltre il sito di origine (metastasi), è molto più difficile da trattare efficacemente.


leucemia linfocitica acuta (ALL)

linfocitica acuta
Leucemia (ALL)
fase B-cellule: cellule staminali
Torna in alto

" TUTTO è il tumore più comune che si verificano nei bambini, che rappresentano il 23% delle diagnosi di cancro tra i bambini di età inferiore ai 15 anni di età e che si verificano a un tasso annuo di circa il 31 per milione. Ci sono circa 2.400 bambini e adolescenti di età inferiore ai 20 anni di età con diagnosi di TUTTI ogni anno negli Stati Uniti.

Vi è un forte picco di incidenza tra TUTTI i bambini dai 2 ai 3 anni (gt; 80 milioni all’anno), con tassi di riduzione a 20 per milione per le età da 8 a 10 anni." – NCI 2002 [1]

Infanzia linfoblastica acuta Leukemia- NCI – per gli operatori sanitari
Importante: revisione link in fondo del sito NSC per studi relativi al trattamento.
A proposito di adulti Leucemia linfoblastica acuta Cancer.gov
Mordere anticorpo Blinatumomab riceve europea designazione di farmaco orfano per il trattamento della Leucemia linfoblastica acuta (ALL) prnewswire.com | A proposito di BiTE


Epstein-Barr Virus associato linfoma

Epstein-Barr Associated linfoma
Torna in alto
Jeffrey I. Cohen, 1 Catherine M. Spartitraffico, 2 Rajiv Khanna, 3 e 4 Stefania Pittaluga

La grande maggioranza delle persone trasportare EBV latente per tutta la vita, senza alcun sintomo, ma in alcune circostanze da EBV latente è associata a neoplasie EBV-positivo, che comprendono

Burkitts linfoma,
malattie linfoproliferative a cellule B,
Linfoma di Hodgkins (HL), e
linfomi a cellule T.

linfomi EBV-positivo possono essere suddivisi in quelle che si verificano in soggetti immunodeficienti, che sono veri linfomi viralmente guidati, come PTLD e linfoma immunoblastico HIV-associata, e quelle che si verificano in soggetti immunocompetenti.

Quest’ultimo gruppo comprende Burkitts endemiche e sporadici linfoma, e alcune neoplasie T-e NK-cellule. In queste neoplasie che si verificano in soggetti immunocompetenti, EBV è un cofattore piuttosto che l’influenza di guida [Khanna 2005]."

Rapporti correlati

* Profilazione completa di funzionalità virus di Epstein-Barr miRNA in linee cellulari umane, testo completo – Europa PMC http://bit.ly/2bg52qv
* 2016 – Rapporto completo: Fase I trial di terapia adottiva T-Cell 4-1BB-based per Epstein-Barr Virus tumori positivi http://bit.ly/28OZwoX
* LMP1 / 2-Specific linfociti T citotossici per EBV-Associated linfoma –
ClinicalTrials.gov http://1.usa.gov/1bj4FGm
relazione clinica, PubMed:

Prove e osservazioni cliniche: le risposte complete di linfoma recidivato seguenti modificazione genetica delle cellule presentanti l’antigene tumorale e il trasferimento dei linfociti T http://1.usa.gov/1kvF13T

Background tecnico articolo:
* Produzione di GMP-grade linfociti T citotossici specifici per LMP1 e LMP2 per pazienti con linfoma EBV-associata http://1.usa.gov/1gm11ZK

Burkitt di

Torna in alto

"granulomatosi linfomatoide è una malattia angiocentric e angiodestructive rara, che coinvolge comunemente i polmoni, ma anche il cervello, reni, fegato e della pelle." [3], che è spesso associato con l’infezione da virus di Epstein-Barr. [4]

"La patogenesi della LYG è sconosciuta; Tuttavia, studi recenti hanno fornito prove schiaccianti che LYG è un particolare tipo di linfoma maligno associati con immunosoppressione." e-medicina

A proposito di e-medicine
Il successo del trattamento del mediastino granulomatosi linfomatoide con monoterapia rituximab. Eur J Haematol. 2005 Mar; 74 (3): 263-6. PMID: 15693798 | Articoli Correlati
emottisi fatale in un caso di granulomatosi linfomatoide trattato con rituximab.
Eur Respir J. 2006 Mar; 27 (3): 644-6. PMID: 16507866
[Efficacia di rituximab in granulomatosi linfomatoide] Rev Mal Respir. 2004 Dec; 21 (6 Pt 1): 1157-1161. Francese. PMID: 15767962 | Articoli Correlati
Polmonare granulomatosi linfomatoide. Prove per una proliferazione di virus di Epstein-Barr infettate linfociti B con un componente T-cellule prominente e vasculite.
Am J Surg Pathol. 1994 Agosto; 18 (8): 753-64. PMID: 8037289


Splenico linfoma con villi Linfociti

Splenico linfoma con villi Linfociti
A cellule B fase: maturo, prima esposizione agli antigeni
Associato a
virus dell’epatite C
Spesso mal diagnosticato come CLL
Torna in alto

"linfoma splenico con linfociti villosi (SLVL) è un’entità di recente riconosciuto tra malattie linfoproliferative croniche B. Ha un modello clinico, morfologiche e immunofenotipica distinto e stato precedentemente descritto in diverse denominazioni. SLVL può essere confusa con la leucemia linfatica cronica (LLC), la leucemia prolinfocitica (PLL), o leucemia a cellule capellute (HCL)." kfshrc.edu.sa

A proposito di infobiogen.fr
linfoma splenico in presenza di HCV può rispondere interferone alfa salute di Reuters Jul_10_02 (link riparato maggio 2004) e vedere mediscover.net
l’efficacia drammatica della fludarabina nel trattamento di un caso aggressiva di linfoma splenico con linfociti villosi. Eur J Haematol. 2002 Agosto; 69 (2): 112-4. PMID: 12366716 PubMed
Regressione di linfoma splenico con linfociti villosi dopo il trattamento dell’infezione da virus dell’epatite C. N Engl J Med. 11 luglio 2002; 347 (2): 89-94. PMID: 12110736 PubMed
Ciclina D3 è un gene bersaglio di t (6; 14) (p21.1; q32.3) di tumori a cellule B mature. Sangue. 1 novembre 2001; 98 (9): 2837-44. astratto | abstract correlati


linfomi l’anello di Waldeyer

linfomi l’anello di Waldeyer
Torna in alto

"Si è dibattuto se i linfomi non-Hodgkin, originari della anello di Waldeyer (WR NHL) si comportano come NHL originari di linfonodi o condividono caratteristiche comuni con linfomi extranodali originari di mucosa associata tessuto linfatico (MALT).

Abbiamo analizzato i dati da una popolazione sulla base del Registro di NHL sui modelli di diffusione al momento della diagnosi, la risposta al trattamento, i modelli di fallimento e la sopravvivenza dei linfomi (WR NHL) brevetti non-Hodgkin anello 77 primario di Waldeyer. I dati di completamente messo in scena pazienti con diffuse linfomi a grandi cellule (DLCL) originari della WR (n = 44) sono stati confrontati con quelli dei pazienti recuperati dallo stesso Registro di sistema con DLCL originari di linfonodi o dello stomaco (quest’ultimo come prototipo di un linfoma originario della MALTO).

Primaria WR NHL ha avuto punteggi di rischio favorevoli secondo l’prognostico dell’indice internazionale (IPI), e ha risposto bene alla terapia: è stato osservato un tasso di risposta completa (CR) del 74%.

Sopravvivenza libera da malattia (DFS) e la sopravvivenza globale (OS) erano poveri, tuttavia (47% e del 31% a 10 anni, rispettivamente). Il confronto tra DLCL originario della WR, linfonodi e lo stomaco ha rivelato che i pazienti NHL gastrici WR e condiviso un modello ristretto di diffusione al momento della diagnosi, a differenza di pazienti con DLCL originari di linfonodi." 1

linfomi anello di Waldeyer: uno studio clinico dalla base del Registro di NHL popolazione Comprehensive Cancer Center West. Leuk linfoma. 2001 settembre-ottobre; 42 (5): 1005-1013.
PMID: 11697617
linfomi anello di Waldeyer: i fattori prognostici e il risultato del trattamento Anno: 2002 astratta No: 1138


Dopo il trapianto, malattia linfoproliferativa (PTLD)

Dopo il trapianto, malattia linfoproliferativa (PTLD)
Torna in alto

"Post-trapianto malattie linfoproliferative (PTLD) sono un gruppo eterogeneo di linfoide anormale [un tipo di globuli bianchi] escrescenze che comprendono sia iperplasie [Un aumento anomalo del numero di cellule in un organo o tessuto]

La maggioranza dei PTLDs sono di origine B-cellula e contiene virus di Epstein-Barr (EBV). Tuttavia, PTLDs di T o l’origine delle cellule NK sono stati descritti, e tumori linfoidi tardo-derivante EBV-negativi sono sempre più frequentemente riportati in questa popolazione." 3

Scoperta di meccanismo che può spiegare malattia linfoproliferativa post-trapianto newsmedicinenet
disturbi post-trapianto linfoproliferativa è il tumore maligno più comune, con l’eccezione del cancro della pelle, dopo trapianto di organo solido in adulti.

L’incidenza varia a seconda dell’organo trapiantato ed è spesso associata con il virus di Epstein-Barr. La prognosi è variabile, dovuto in parte alla eterogeneità della malattia, che va da reattiva iperplasia plasmocitaria alla malattia monoclonale aggressiva. oncologo

La patologia eterogeneo di malattie linfoproliferative post-trapianto: l’importanza di un approccio standardizzato. Transpl Infect Dis. 2001 Giugno; 3 (2): 88-96. Revisione.
PMID: 11395974


Altri linfomi non comuni o pseudo-tumori

Related posts

  • Tipi di linfoma non-Hodgkin …

    Il linfoma è un tumore che colpisce un tipo di globuli bianchi chiamati linfociti. I linfociti sono cellule immunitarie che normalmente ci proteggono dalle malattie. I linfomi B e T-cellule sono ulteriormente …

  • Che cosa è Fase II linfoma, la fase 2 del cancro linfoma.

    Il linfoma è una forma di cancro che nasce dai linfociti. Ci sono vari tipi di linfoma, il linfoma e sono spesso suddivisi in fasi. Fase II in genere comporta due o più …

  • Tipi di linfoma non-Hodgkin …

    I tipi più comuni di linfoma sono elencati di seguito in base al fatto che siano cellule B o cellule T linfomi. Alcune forme più rare di linfoma non-Hodgkin non sono discussi qui. linfomi a cellule B …

  • tipi di trattamento, diversi tipi di linfoma.

    I sintomi, effetti collaterali, e selettività L’obiettivo generale del trattamento è quello di uccidere le cellule tumorali, riducendo al minimo i danni alle cellule normali. Quando il danno si verifica per le cellule normali che produce lato …

  • Tipi di cancro Made Simple, tipi di tumore del midollo osseo.

    Susan Silberstein PhD 2 anni fa 2 commenti Anche se ci sono centinaia di diversi tipi di cancro. neoplasie in genere rientrano in cinque categorie di base: carcinomi, sarcomi, …

  • Tipi di cancro del sangue, è il cancro del sangue linfoma.

    Dal momento in cui il medico ti dice che hai il cancro fino al momento di iniziare il trattamento, sarete sommersi da informazioni e ha invitato a fare una serie di decisioni. Queste pagine …