virus varicella-zoster, herpes zoster …

virus varicella-zoster, herpes zoster ...

Ann Shuttleworth, BA.

Freelance Journalist Salute

Anche se è la condizione più comune che colpisce il sistema nervoso, herpes zoster non è una malattia soggetta a denuncia, quindi non ci sono dati precisi sulla sua incidenza. E ‘stato variamente stimata di influenzare 120 000-250 000 persone l’anno nel Regno Unito (Johnson, 1995; Medinfo, 2003). Si trova principalmente negli adulti di età superiore ai 50 anni, e l’incidenza aumenta con l’età. Circa il 20% delle persone che hanno avuto la varicella zoster sviluppano a un certo momento (Cunningham e Dworkin, 2000), ma si ricorre raramente.

Dopo l’infezione primaria con conseguente varicella, il virus, noto anche come il virus della varicella-zoster (VZV), migra lungo gli assoni sensoriali verso il corno dorsale, dove può rimanere inerti nel ganglio della radice dorsale per decenni. Durante questo periodo è asintomatica, e il paziente sarà ignaro che è lì.

Fino a due settimane dopo l’insorgenza dei sintomi piccoli, rossi lesioni cutanee nodulari con un aspetto simile alla varicella eruttare intorno al dermatome colpiti e rapidamente si trasformano in bolle piene di liquido chiaro o pus. Le bolle scoppiano e croste forma, che cadono fuori dopo due o tre settimane se lasciati indisturbati. Se le lesioni sono rotte possono essere infettati e, nei casi più gravi, può portare alla ingrossamento dei linfonodi nella zona interessata. Cicatrizzazione è anche più probabile se la lesione è danneggiato.

Il fluido nei herpes zoster blister contiene il virus, così le persone che non hanno avuto la varicella dovrebbero evitare le persone con herpes zoster fino a quando le bolle si sono asciugati. Se entrano in contatto diretto con il liquido infetto possono contrarre la varicella. Le persone con sistema immunitario compromesso sono particolarmente a rischio, come ad esempio quelli che assumono steroidi per via sistemica, che sono stati sottoposti a chemioterapia o un trapianto o che hanno l’infezione da HIV.

complicazioni

Mentre la maggior parte dei pazienti fare un pieno recupero, possono verificarsi complicazioni. Il più comune è nevralgia post-erpetica. Altri includono:

– zoster oftalmico – ciò può causare congiuntivite, cheratite e, raramente, uveite, necrosi della retina acuta e cataratta

– zoster Motore – questo può includere paralisi facciale

– zoster autonomica – questo può progredire a ritenzione urinaria

– Porpora fulminante – la perdita di tessuto può essere estesa

– zoster disseminato – questo è più comune nelle persone immunocompromessi e può essere pericolosa per la vita

– Necrosi della retina acuta – questo può portare a distacco della retina

– Ricovero ospedaliero è necessaria se complicazioni gravi come l’encefalite o la diffusione sviluppano

– consulenza specialistica è necessario per le persone che sono immunocompromessi

– rinvio oftalmica è necessario per le persone con herpes zoster oftalmico in caso di occhi rossi o altro segno del coinvolgimento oculare.

nevralgia posterpetica

nevralgia posterpetica (PHN) è il dolore che continua oltre il tempo di guarigione normale del herpes zoster eruzione cutanea. Di solito è autolimitante, ma in alcune persone può essere prolungato o persistere indefinitamente. L’incidenza dipende dalla definizione utilizzata, ma i dati suggeriscono che ci sono 25 000 nuovi casi nel Regno Unito ogni anno, e una prevalenza annuale si avvicina a 50 000 (Bowsher et al, 1997). Intorno 10-25% dei pazienti con dolore un mese dopo l’herpes zoster ha dolore, un anno dopo (Ragozzino et al, 1982).

Mentre non vi è alcun modo di determinare quali pazienti con herpes zoster svilupperà PHN, la sua incidenza aumenta notevolmente con l’età. Altri fattori di rischio includono dolore precede l’eruzione, maggiore severità del dolore acuto, una maggiore severità rash cutaneo, la disfunzione sensoriale nel dermatomero colpita durante l’herpes zoster, un periodo di rash cutaneo prolungato, una eruzione cutanea sul viso o inferiore della schiena, e di essere di sesso femminile (Kanazi et al, 2000 , Johnson, 2003).

Il dolore nella PHN è grave e può avere un effetto devastante sulla qualità della vita dei pazienti, causando spesso disturbi del sonno, l’anoressia e la perdita di libido. E ‘stato descritto come un bruciore costante, pulsante o dolori, con le riprese intermittente o sensazioni lancinanti. Prurito o intorpidimento delle cicatrici è spesso presente (Scott, 2000). I pazienti spesso sperimentano ipersensibilità della pelle (allodinia), in cui gli stimoli minori, come il movimento di vestiti o di un progetto possono causare dolore.

Le persone che soffrono di dolore a lungo termine, come PHN sono quattro volte più probabilità di soffrire di ansia e disturbi depressivi e due volte più probabilità di avere la loro capacità di lavorare seriamente compromessa rispetto a quelli senza dolore (Gureje et al, 1998). Servizi di psicologico, come quelli basati in cliniche del dolore può aiutare i pazienti a sviluppare strategie di coping al dolore se il sollievo dal dolore è inefficace.

SEGNI E SINTOMI

fase prodromica di herpes zoster:

– Parestesia e dolore per la dermatome colpito (due giorni o tre settimane prima dell’inizio del rash)

– dolore continuo o intermittente localizzato (varia da superficiali a grave)

– Eritematosa, lesioni maculopapulose evolvendo in un rash vescicolare

– Nuove lesioni che formano per tre a cinque giorni, con scabbing quattro a sette giorni

– Rash è di solito confinata ad uno o più dermatomeri; di solito unilaterale

– dermatomeri toracici sono coinvolte, in particolare T5 e T6

– Dolore sopra l’area interessata

– Possibile lieve malattia sistemica (basso grado febbre, malessere)

– Proseguendo dolore dopo herpes zoster si risolve

DIAGNOSI DIFFERENZIALE PER RASH

impetigine batterica; herpes simplex; eczema erpetico; virus coxsackie; pemfigoide

La diagnosi differenziale PER DOLORE

– Patologia in vertebra, sottostante ossa, muscoli o visceri (traumi, fratture, infiammazioni, infezioni, neoplasie)

– Tabe dorsale (una forma di neurosifilide).

TRATTAMENTO per l’herpes zoster

antivirali sistemici

Questi possono essere efficace se iniziata entro 72 ore dalla comparsa del rash (Beutner, 1995). Sono consigliate per (Scott, 2000):

– Tutti i pazienti con zoster oftalmico

– Tutti i pazienti immunodepressi

– Tutti i pazienti di età superiore ai 55

– Tutti i pazienti con zoster disseminato.

Cura della pelle

igiene della pelle è importante per prevenire l’infezione secondaria. Se le lesioni piangono, crudi o attaccare a lenzuola e vestiti, dovrebbero essere usati medicazioni non aderenti. Questi sintomi indicano spesso una infezione secondaria. Alcuni pazienti trovano calamina lozione, medicazioni umide e impacchi di ghiaccio fornire sollievo a breve termine da bruciore e prurito.

Analgesia

Acuto dolore herpes zoster può essere gravemente debilitante, e il sollievo dal dolore efficace è di vitale importanza. L’Organizzazione Mondiale della Sanità in tre fasi scala analgesica è un modello utile (WHO, 1990):

– Fase 1. Non-oppioidi

– Fase 2. oppioidi deboli combinato con un non-oppioidi

– Fase 3. Forte oppioidi, con o senza un non-oppioidi.

Un analgesico adiuvante come amitriptilina a basso dosaggio, può essere richiesto in qualsiasi fase. Orali non steroidei anti-infiammatori sembrano essere di scarso beneficio per il dolore acuto herpes zoster.

TRATTAMENTO PER PHN

ipersensibilità della pelle

Dolore

impacchi freddi possono fornire sollievo a breve termine. Paracetamolo, con o senza la codeina è solitamente efficace per il dolore da lieve a moderata. Mentre gli oppioidi sono utili, vi è preoccupazione per l’uso di oppioidi forti, come l’uso cronico è probabile che sia richiesto. Gli antidepressivi triciclici sono efficaci per molti pazienti: amitriptilina è il farmaco di scelta, con nortriptilina preferito se questo è inefficace o non tollerati. Anticonvulsivanti sono stati anche efficace nel ridurre il dolore PHN, particolarmente gabapentin e carbamazepina.

Disagio psicologico

Lunga durata PHN può portare a depressione, che può richiedere gestione specifica.

Riferimento:

Beutner, K.R. (1995)Valaciclovir confrontato con aciclovir per una migliore terapia per herpes zoster negli adulti immunocompetenti. Agenti antimicrobici e Chemioterapia 39: 7, 1546-1553.

Bowsher, D. Friedman, D.J. Forszpaniak, C. et al. (1997)La gestione di nevralgia posterpetica. Postgraduate Medical Journal 73: 623-629.

Cunningham, A.L. Dworkin, R.H. (2000)La gestione di nevralgia posterpetica. British Medical Journal 321: 7264, 778-779.

Gureje, O. Von Korff, M. Simon, G. Gater, R. (1998)dolore persistente e benessere: uno studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sulle cure primarie. Journal of American Medical Association 280: 2, 147-151.

Johnson, R.W. (1995)Il futuro dei predittori, la prevenzione e la terapia in nevralgia post-erpetica. Neurology 45: 12, S8, 70-71.

Johnson, L. (2003)gestione efficace del dolore della nevralgia posterpetica. Nursing Volte 99: 10, 32-34.

Kanazi, G.E. Johnson, R.W. Dworkin, R.H. (2000)Il trattamento della nevralgia posterpetica: un aggiornamento. Farmaci 59: 5, 1113-1126.

Ragozzino, P.M. Melton, L.J. Kurland, L.T. et al. (1982)studio basato sulla popolazione di herpes zoster e la sua sequele. Medicina 61: 310-316.

Scott, F. (2000)L’herpes zoster: diagnosi e trattamento. Nursing Volte 96: 50, 36-37.

Organizzazione mondiale della Sanità. (1990)Dolore e Cure Palliative. Ginevra: WHO.

Potrebbe piacerti anche.

Milioni di persone nei loro anni settanta potrebbero essere vaccinati contro l’herpes zoster, secondo diversi giornali. La notizia si basa su una raccomandazione dal comitato indipendente del governo sulla vaccinazione. Si dice che ci possono essere benefici a vaccinare gli anziani contro il virus che causa la condizione della pelle dolorosa.

  • assistenti sanitari a Doncaster e Bassetlaw ospedali vengono addestrati a concentrarsi su individuare i primi segni premonitori di ulcere da pressione, nell’ambito di un nuovo programma di formazione.

  • Una nuova squadra nazionale di infermieri ha iniziato a lavorare per individuare i migliori prodotti di uso quotidiano per gli infermieri clinici di acquistare ed utilizzare, con l’obiettivo di migliorare la cura e il risparmio di denaro.

  • Tenere il passo con tutto ciò che accade ai RCN Congress 2016. I giornalisti da Nursing tempi saranno segnalazione diretta da Glasgow durante tutta la conferenza

  • Un infermiere di Essex è stata assegnata una borsa di studio per partecipare a una conferenza internazionale a causa del suo lavoro di trattamento delle ulcere croniche nella comunità.

    Dite la vostra

    È necessario accedere per fare un commento

  • Related posts

    • Quali sono le cause herpes zoster, il trattamento herpes zoster virus.

      Ciò che avviene è il virus rimane nel corpo dopo la varicella in una forma inattivata. Poi in qualche modo è attivato, hense conseguente herpes zoster. Si potrebbe chiedere come mai tutte le persone non finiscono …

    • Sopravvivere Herpes zoster – Tutta Salute …

      Se hai avuto herpes zoster, si sa fin troppo bene che è una delle condizioni più dolorose che chiunque può sperimentare, soprattutto se si sviluppano danni al sistema nervoso noto come nevralgia post-erpetica. E, anche se …

    • Varicella-Zoster Virus, Pollo …

      [Si è verificato un errore durante l’elaborazione della presente direttiva] Herpesvirus set di diapositive Varicella Zoster virus della varicella è una delle tipiche malattie virali avventate dell’infanzia. Il vescicolare diffusa …

    • Trattamento di herpes zoster – Dr, herpes zoster rimedi casalinghi.

      Che cosa è l’herpes zoster? L’herpes zoster sono piccoli, vesciche piene di liquido simile alla varicella. Un attacco di herpes zoster viene da una riattivazione dello stesso virus varicella-zoster che causa la varicella. Il…

    • Quali sono le cause herpes zoster domande frequenti, herpes zoster virus.

      Quali sono le cause herpes zoster? Sono davvero a rischio di herpes zoster? Se hai mai avuto la varicella, sei a rischio di herpes zoster. E quando si invecchia, il tuo rischio aumenta. Non importa come sano …

    • UHS Salute Topic, herpes zoster nei capelli.

      Che cosa è l’herpes zoster? L’herpes zoster è anche chiamato herpes zoster. Questa infezione è più comune nelle persone oltre i 50 anni, ma i giovani possono avere pure. Come si manifesta? Se hai avuto …